Anpi News Padova n. 6 - ottobre 2013

Sommario:

1)      L’editoriale di Floriana Rizzetto con richiami di varie manifestazioni dell’estate e con foto di quelle di Caserma Pierobon e via Santa Lucia del 19 agosto a Padova, di Malga Campetto del 1° settembre e di Pian Cansiglio dell’8 settembre;
2)      Le Anpi di Camposampiero e di Cadoneghe in visita ai luoghi delle stragi di Marzabotto;
3)      La manifestazione regionale ANPI Veneto  del 12 ottobre con corteo a Revine Lago (TV) “Contro il neofascismo e il neonazismo” con pulman da Rovigo e fermate ad Anguillara Veneta e Padova, via Longhin (presso la CGIL alle ore 14.50) – Prenotazioni al 3397254579 ( Maurizio Angelini), 3474291364 ( Ettore Blaresin), 3333528822 ( Floriana Rizzetto).
4)      Un contributo dal Segretario anpi di Maserà
5)      Il discorso integrale del 19 agosto di Irene Barichello alla Caserma Pierobon di Padova con la richiesta di sostituire nella lapide all’interno della Caserma i tre nomi dei sicari fascisti con i tre martiri della Resistenza impiccati nello stesso giorno in via Santa Lucia;
6)      Massimo Pallotta ci ha lasciato la tricolore pieghevole e tascabile Costituzione della Repubblica Italiana;
7)      Patria Indipendente n. 7, dedicata alla Costituzione Italiana “La più bella del mondo”.

Perché la manifestazione regionale dell’ANPI veneta a Revine Lago nei pressi di Vittorio Veneto
Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro del neofascismo e del neonazismo
In Italia e in Francia, in Ungheria, in Svezia e in Germania. Camicie nere, brune, verdi odiano la democrazia, celebrano la lugubre Repubblica Sociale Italiana e i massacri del Terzo Reich.
La loro ricetta per uscire dalla crisi è diseguaglianza e discriminazione per tuti i diversi. Non sono solo nostalgici: sono fascisti e nazisti del XXI secolo. Razzisti, xenofobi e omofobi.
Fanno proselitismo e propaganda. Indicono adunate e manifestazioni nazionali ed europee.
Vogliono riunirsi a Como (Forza Nuova e l’estrema destra europea) e a Revine Lago-TV (la festa nazionale di Casa Pound Italia).
L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia del Veneto dice NO!
Chiediamo a tutti/e – cittadini, forze politiche, associazioni, sindacati, enti locali di non sottovalutare il pericolo neofascista.
Chiediamo alle autorità preposte alla difesa dell’ordine democratico di vietare il raduno di Casa Pound a Revine Lago.
In Italia apologia del fascismo e del razzismo sono fuorilegge.
Dalla crisi si esce solo con
più democrazia, più uguaglianza, più giustizia sociale, più diritti per tutti/e.
L’ANPI del Veneto organizza per
sabato 12 ottobre p.v.
una marcia da Vittorio Veneto a Revine Lago

Torniamo sui luoghi della Resistenza e della sofferenza popolare.

Il corteo della manifestazione parte attorno alle 17.00, si snoda per
circa 3 Km da Revine a Lago (percorso pianeggiante). Alle 18.00 a Lago
parlano Marcello Basso dell'ANPI Nazionale, Irene Barichello, Umberto
Lorenzoni partigiano Presidente ANPI Treviso. Ritorno da Lago verso le
19.00. Attendiamo la vostra adesione ( prezzo del viaggio AR 10 Euro).
Scarica il PDF